Materasso ad Acqua: vantaggi, svantaggi e opinioni

0
2382
Materasso-ad-acqua

Il materasso ad acqua sta ancora oggi faticando ad entrare nelle case degli italiani, ed il motivo potrebbe essere legato alle moltissime leggende metropolitane che si sono diffuse in merito a questo prodotto. Sono effettivamente diverse le credenze del tutto errate che circolano ancora oggi in merito al materasso ad acqua, che a conti fatti presenta diversi vantaggi. Certo, bisogna sicuramente valutare anche i contro di questa opzione, ma bisogna ammettere che questo tipo di materasso risente della sua scarsa popolarità: nella realtà si tratta di una soluzione molto meno problematica di quello che potrebbe sembrare. Sfatiamo quindi alcune false credenze e vediamo prima di tutto quali sono le caratteristiche del materasso ad acqua, dopodichè consideriamone pro e contro in modo da avere le idee chiare su questo prodotto. 

La verità sul materasso ad acqua ed i falsi miti

Materassi-ad-acquaIl materasso ad acqua, per quanto riguarda la percezione durante il sonno o il riposo, non è poi così tanto diverso rispetto ad un tradizionale materasso: molte persone sono convinte che l’impatto sia troppo strano e credono di “galleggiare” su questo prodotto. In realtà, la percezione dell’acqua è davvero limitata e ci si accorge della differenza solamente in un primo momento: durante il sonno, il materasso ad acqua asseconda la forma del corpo e gli spostamenti sono proprio minimi. In sostanza quindi, coloro che temono di soffrire di mal di mare non hanno nulla di cui preoccuparsi. 

Molte persone sono ancora convinte, inoltre, che il materasso ad acqua rischi di bucarsi e certamente non sarebbe una bella cosa! Beh, anche da questo punto di vista si può stare assolutamente tranquilli: i materassi ad acqua sono a prova di unghie di gatto e anche se per qualche motivo dovessero forarsi l’acqua non uscirebbe da nessuna parte perchè tutti i modelli di buona qualità sono dotati di una camera d’aria di sicurezza interna.

I vantaggi del materasso ad acqua

I materassi ad acqua possono garantire diversi vantaggi che spesso non vengono nemmeno considerati. Innanzitutto, sono perfetti per coloro che soffrono di allergie perchè sono anallergici e antiacari a differenza dei modelli tradizionali. Inoltre, l’acqua contenuta al loro interno annulla i punti di pressione: questa caratteristica rende i materassi ad acqua perfetti per coloro che soffrono di problemi posturali, mal di schiena e via dicendo. Infine, tra i vantaggi di queste soluzioni dobbiamo sicuramente ricordare che la maggior parte dei modelli è dotata di termostato, che permette di riscaldarli durante l’inverno ed ottenere il massimo del comfort.

Gli svantaggi dei materassi ad acqua

Naturalmente, prima di buttarsi all’acquisto di un materasso ad acqua vale la pena valutare anche gli svantaggi di questa soluzione. Innanzitutto occorre precisare che non si tratta di materassi particolarmente economici, anzi: il prezzo per un modello singolo di buona qualità si aggira intorno ai 1.000 euro mentre per un matrimoniale si può arrivare a spendere anche 2.000 euro. Oltre a questo, è bene sapere che i materassi ad acqua hanno un peso davvero elevato, tanto che spesso sono necessarie apposite basi letto per sostenerli.

Ti potrebbe interessare anche…