Piano cottura 5 fuochi: da Smeg a Bosch, le migliori marche e perchè sceglierlo

0
213
Piano-cottura-5-fuochi

Il piano cottura 5 fuochi è ormai sempre più richiesto: oltre ad essere più spazioso e pratico, infatti, contiene una postazione in più rispetto ai piani cottura tradizionali e questo è un grande vantaggio, che le casalinghe preferiscono non lasciarsi scappare. Se da un lato è quindi sempre più popolare, il piano cottura 5 fuochi però non è sempre la soluzione ottimale. In alcune circostanze conviene ancora optare per un modello tradizionale perchè non sempre c’è lo spazio sufficiente e non tutti i piani cottura possono essere realizzati in questo modo. Coloro che ad esempio preferiscono l’induzione si possono trovare in difficoltà: non esistono infatti piani cottura ad induzione con 5 fuochi quindi bisogna per forza di cose scegliere il tradizionale gas. 

Piano cottura 5 fuochi: è la soluzione giusta?

Insomma, il piano cottura 5 fuochi è sicuramente gettonato, ma non sempre si rivela un’opzione valida quindi prima di tutto conviene misurare lo spazio a disposizione e valutare se convenga optare per il fornello a gas oppure per quello ad induzione. In quest’ultimo caso, sappiamo già di doverci accontentare di 4 fuochi.

Dimensioni e spazio necessario

Il piano cottura 5 fuochi è ovviamente più largo rispetto a quello tradizionale: se infatti quest’ultimo può avere una larghezza di 60 cm, quello a 5 fuochi occupa 30 cm in più e quindi necessita di una larghezza di 90 cm. Se siete in fase di progettazione della vostra cucina quindi potreste non avere problemi, ma se intendete sostituire il vecchio piano cottura questo è un elemento fondamentale.

Piano cottura 5 fuochi: sì, ma non ad induzione

Piano-cottura-5-fuochiAbbiamo già parlato di vantaggi e svantaggi del piano cottura ad induzione: se avete deciso che questo è il modello più adatto alle vostre esigenze, dovete sapere che non esistono modelli a 5 fuochi. L’induzione infatti può essere scelta solamente a 4 postazioni massime, ma bisogna anche considerare che impiega molto meno tempo a far bollire l’acqua della pasta, per fare un esempio. Valutate quindi con attenzione, perchè 5 fuochi con l’induzione potrebbero rivelarsi superflui.

Piano cottura 5 fuochi: le migliori marche

I piani cottura a 5 fuochi vengono ormai realizzati da tutti i marchi di elettrodomestici, ma se siete indecisi e non sapete proprio quale scegliere possiamo darvi qualche dritta utile. Per evitare di commettere errori, vi consiglio di rimanere sulle marche più famose e consigliate anche online: tra queste troviamo l’Ariston, la Bosch e la Franke che sono le migliori per quanto riguarda i piani cottura. Possiamo aggiungere senza problemi anche la Whirpool, mentre la Smeg merita un discorso a parte. Gli elettrodomestici di questa marca infatti hanno delle caratteristiche distintive, specialmente per quanto riguarda il design.

Nonostante la Smeg sia un’ottima marca, non dobbiamo farci sorprendere dal fatto che i prezzi siano decisamente più elevati per un piano cottura della Smeg. Questo dipende dal fatto che il design di questi elettrodomestici è particolarmente curato e si distingue da tutti gli altri modelli di altri marchi famosi. Un piano cottura della Smeg costa di più perchè è più bello da vedere, molti modelli sono in stile vintage, introvabili presso altre case produttrici. Se però siete interessati alla funzionalità, vi consiglio di orientarvi su altri marchi: la qualità è sempre la stessa e quello che cambia è solamente il design!

Ti potrebbe interessare anche…