Come pulire la lavatrice con metodi naturali ed efficaci

0
3247
Come-pulire-la-lavatrice

Chiedersi come pulire la lavatrice senza utilizzare prodotti chimici è più che giusto: questo elettrodomestico infatti necessita di una pulizia accurata perchè altrimenti alla lunga rischia di non funzionare più come prima. Tuttavia, l’utilizzo di prodotti chimici non solo è dannoso per la nostra salute ma anche per l’ambiente e per il nostro portafogli. Perchè quindi acquistare dei prodotti dannosi quando basta utilizzare quello che si ha in casa?

Per pulire la lavatrice in modo efficacie bastano davvero pochissimi ingredienti naturali che tutti abbiamo in casa: non ha quindi senso impiegare agenti chimici e oggi vi daremo tutte le dritte per un’igiene accurata e non aggressiva del vostro elettrodomestico.

Perchè è importante pulire la lavatrice?

Prima di tutto, chiariamo un concetto: la lavatrice è un elettrodomestico che pulisce le biancheria ed i vestiti. Per questo motivo, molte persone sono convinte che non sia necessario provvedere ad una sua pulizia: perchè detergere un elettrodomestico che viene impiegato per lavare a sua volta altre cose? Effettivamente tutto questo suona un po’ strano, ma è proprio così: la lavatrice ha bisogno di essere pulita ed igienizzata per funzionare al meglio, soprattutto per via del calcare

Il calcare contenuto nell’acqua tende ad insediarsi nel cestello e nelle altre parti che compongono questo elettrodomestico, provocandone alla lunga un malfunzionamento e addirittura la rottura definitiva. Oltre a questo, in alcuni casi la lavatrice potrebbe iniziare ad emettere dei cattivi odori: non è strano, perchè se non la si igienizza lo sporco tende ad annidarsi anche nelle parti più piccole e questo provoca inevitabilmente una puzza davvero sgradevole.

Per rimediare a tutti questi inconvenienti (e prevenirli anche) potete utilizzare dei metodi fai da te davvero molto efficaci, economici e semplicissimi. Vediamoli nel dettaglio.

Come pulire la lavatrice ed eliminare i cattivi odori

LavatriceSe la vostra lavatrice inizia ad emettere degli odori piuttosto sgradevoli, è arrivato il momento di effettuare una bella pulizia: non preoccupatevi, non avrete bisogno di nulla di particolare e troverete tutto il necessario nella vostra dispensa! 

Occorrente:

  • 2 litri di aceto di vino bianco
  • 1/2 litro di acqua
  • 10 gocce di olio essenziale
  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio

Come pulire la lavatrice e togliere i cattivi odori:

  • Versate nel cestello della vostra lavatrice l’aceto di vino bianco mescolato a mezzo litro di acqua;
  • Aggiungete l’olio essenziale (potete scegliere quello che preferite, perchè serve solamente per dare un buon profumo alla lavatrice e togliere l’odore di aceto che potrebbe rimanere nel cestello);
  • Aggiungete il bicarbonato di sodio e richiudete il cestello;
  • Avviate il lavaggio ad una temperatura di almeno 60° e a vuoto (senza aggiungere capi).

Questa operazione andrebbe fatta con una certa costanza: se effettuerete questo lavaggio una volta ogni 2 mesi la vostra lavatrice non emetterà più cattivi odori!

Come pulire il filtro della lavatrice

Non meno importante è la pulizia del filtro della lavatrice: se questo infatti risultasse otturato o comunque ricco di incrostazioni alla lunga il vostro elettrodomestico potrebbe darvi dei problemi e tra le conseguenze più comuni ci sono le perdite di acqua. Se volete evitare questo genere di problemi, vi basterà pulire il filtro una volta al mese oppure ogni due mesi: farlo è semplicissimo e vi basterà della normalissima acqua! 

Togliete il filtro aprendo lo sportellino che di solito si trova nella parte bassa della lavatrice: sotto a questo, vedrete una specie di tappo. Prima di svitarlo, mettete un recipiente sotto perchè potrebbe fuoriuscire un po’ di acqua. A questo punto svitatelo e mettetelo sotto al getto di acqua del rubinetto, strofinando con una spugna in caso di incrostazioni. Riavvitatelo et voilà! Anche il filtro è perfettamente pulito!