Quanto spazio serve in cucina? Tutte le misure per arredare bene

0
39

Quando si progettano gli arredi per la propria cucina e la disposizione da mantenere, è bene tenere in considerazione lo spazio utile per cucinare, passare agevolmente tra gli arredi e anche l’ingombro stesso dei mobili utilizzati.

Cucine di design bellissime, in uno spazio troppo ristretto, possono diventare penalizzanti per la vita quotidiana. Se non hai un locale troppo spazioso, per esempio, installare un’isola rischia di diventare ingombrante, seppur sia un complemento d’arredo meraviglioso e super moderno.

Di seguito una breve guida agli spazi della cucina, con tutte le misure da sapere per arredare bene e senza sacrificare la comodità.

La cucina lunga e stretta

La cucina lunga e stretta è assoluta protagonista delle case degli anni ‘60 e ‘70, epoca in cui questa stanza era considerata una mera zona di servizio. Spesso soffocante, quando si effettuano dei lavori di ristrutturazione si tende ad aprire un varco all’interno della parete per creare una continuità spaziale con la zona living, in modo da ottenere un risultato finale più arioso.

Se però non si ha questa possibilità, per ottenere l’effetto delle cucine design iper-funzionali si può pensare di osare con un arredamento moderno e minimale, lasciando però un passaggio di almeno 120 – 140 cm tra il piano di lavoro ed il muro.

La cucina con isola

La cucina con isola è il sogno di chiunque ami il design e la modernità. Un punto di cottura nel centro della stanza, con lavello e piano d’appoggio, utilissimo a sfruttare l’interezza delle pareti con pensili, armadiature e forme super squadrate.

L’isola, però, come si può ben immaginare richiede spazio, molto spazio. Solitamente profonda 120 cm e lunga 180 – 220 cm, è necessario lasciare un passaggio minimo pari a 100 – 120 cm perché lo spazio sia piacevolmente proporzionato (ed agevole da vivere). Per i lati corti si può pensare di lasciare un po’ meno spazio, ma parliamo comunque di 80 – 90 cm e non meno. In alternativa si può pensare di creare una penisola, quindi affiancandosi al muro con uno dei lati della stessa isola.

Cucina in linea o a L

Le cucine in linea hanno tutte una profondità di 60 cm, e per muoversi agevolmente se si pensa di posizionare il tavolo da pranzo o altri complementi è bene pensare di lasciare uno spazio di almeno 80 cm per aprire pensili ed ante.

Lo spazio in cucina è importante

Potersi muovere facilmente in cucina è molto importante, in quanto parliamo di un luogo della casa molto sfruttato dove si hanno esigenze spaziali molto più ampie rispetto ad altre stanze.

Per questo motivo, quando si studia il layout dell’arredamento è bene tenere conto sì dell’estetica complessiva, ma anche della funzionalità degli stessi spazi per evitare fastidiose scomodità che potrebbero, con il tempo, ripercuotersi nella vita quotidiana.



Loading...
SHARE