Porte a Soffietto: vantaggi, svantaggi e consigli utili

0
2438
Porte-a-soffietto

Quando si devono scegliere le porte interne per la propria abitazione, spesso e volentieri si hanno necessità legate allo spazio a disposizione: non sempre una comune porta interna è la soluzione giusta perchè quando gli ambienti sono piccoli l’ingombro potrebbe costituire un vero problema. Per questo motivo le porte a soffietto sono ancora molto popolari: si tratta di porte diverse da quelle standard, che possono offrire una serie di vantaggi non da poco. Certo, bisogna tenere presenti anche i contro di queste porte, ma in linea di massima se lo spazio è ridotto e bisogna ottimizzarlo al massimo queste sono soluzioni perfette. 

Se un tempo le porte a soffietto erano piuttosto bruttine da vedere, perchè realizzate per la maggior parte in plastica o in materiali che esteticamente lasciavano a desiderare, oggi le cose sono cambiate. Sul mercato si possono trovare porte a soffietto davvero molto interessanti, sia dal punto di vista del design che delle funzionalità. Ma quando conviene acquistare queste porte particolari? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi da prendere in considerazione prima della scelta? Vediamolo insieme.

Porte a soffietto: caratteristiche

Porte-a-soffiettoLe porte a soffietto sono formate da diverse listarelle collegate tra loro attraverso delle apposite cerniere, che permettono a tutta la struttura di ripiegarsi su se stessa. In sostanza, l’apertura di queste porte interne non avviene frontalmente come per le classiche e comuni porte a battente ma lateralmente come invece avviene per le porte scorrevoli. A differenza di queste ultime, però, le porte a soffietto presentano alcuni vantaggi non da poco: come vedremo sono molto più facili da installare e si possono sostituire alle porte di casa in qualsiasi momento. Quelle scorrevoli, al contrario, necessitano di lavori di muratura che vale la pena fare solamente quando si è in fase di ristrutturazione.

Le porte a soffietto oggi vengono realizzate in moltissimi materiali diversi e anche dal punto di vista del design si trovano modelli di ogni tipo, anche molto eleganti e sofisticati.

I vantaggi delle porte a soffietto

Uno dei maggiori vantaggi di queste porte interne è senza dubbio il fatto che permettono di ottimizzare lo spazio e creano un ingombro decisamente inferiore. Se con una porta a battente bisogna per forza di cose calcolare anche l’ingombro dell’apertura, una porta a soffietto occupa molto meno spazio perchè si apre “a libro” ripiegandosi su se stessa. Inoltre, bisogna anche considerare che a differenza delle porte scorrevoli che abbiamo appena citato, le porte a soffietto non richiedono lavori di muratura per essere installate e sono quindi molto più pratiche. A meno che non stiate ristrutturando casa, una porta di questo tipo è sicuramente la soluzione ottimale per risparmiare spazio senza necessariamente dover fare lavori importanti. Tra i vantaggi non possiamo poi sottovalutare il fatto che oggi si trovano modelli anche molto gradevoli esteticamente e adatti a qualsiasi tipo di arredo.

Gli svantaggi delle porte a soffietto

Come abbiamo accennato, è doveroso prendere in considerazione anche gli svantaggi di queste porte, nonostante siano decisamente inferiori rispetto ai vantaggi. Considerate che una porta a soffietto è sicuramente più complicata da pulire, proprio per via del sistema a cerniera e pannelli. La superficie non è perfettamente liscia come in tutte le altre porte interne, ma questo è l’unico svantaggio tutto sommato.

Ti potrebbe interessare anche…