La vasca idromassaggio viene spesso vista come l’emblema del lusso, del benessere e del relax fra le quattro mura domestiche. Una vera e propria oasi di piacere, capace di trasformare la nostra abitazione in un rifugio all’insegna della pace e della tranquillità. Di contro, c’è una domanda che sorge spontanea: dove installarla per sfruttare al meglio le sue proprietà? Ecco alcuni spunti per integrare questo capolavoro di tecnologia e design a casa nostra.

Bagno

Il bagno è senza ombra di dubbio il luogo ideale per ospitare una vasca idromassaggio. Questo ambiente, infatti, risulta l’opzione perfetta da trasformare in una sorta di centro benessere in miniatura, e soprattutto a portata di mano. Inoltre, sugli shop specializzati come ad esempio https://www.gruppotres.it/, è possibile trovare delle vasche idromassaggio dotate di sistema “ghost”, con design minimal e in grado di esaltare l’estetica del bagno.

Naturalmente l’installazione di una vasca idromassaggio in bagno richiede una progettazione molto accurata. Si deve infatti pensare ad un adeguato sistema di ventilazione, per prevenire la formazione di muffe e umidità. Altrettanto importante è la scelta dei materiali, che dovrebbero sempre essere di qualità top gamma, in grado di resistere all’usura.

Salotto

A differenza di quanto si possa pensare, il salotto può diventare un luogo affascinante per posizionare una vasca idromassaggio. Quest’ultima può infatti presentarsi come un elemento che rompe gli schemi, e in grado di stravolgere le regole convenzionali dell’abitare, trasformando il soggiorno in un ambiente realmente votato alla pace dei sensi.

Un angolo del salotto può così offrire il massimo del relax, dopo una lunga giornata di lavoro, magari sorseggiando un calice di buon vino e ammirando la vista dalla finestra. L’integrazione con l’arredo sarà comunque fondamentale per ottenere un risultato che possa dirsi armonioso. Anche in questo caso, si consiglia di optare per vasche dal design minimal e con colori neutri, per fondersi alla perfezione insieme agli altri complementi.

Camera da letto

Anche la camera da letto può diventare un’eccellente soluzione per l’installazione di una vasca a idromassaggio, per via della sua intimità. Si tratta di un lusso che sempre più italiani si concedono, per trasformare questo ambiente in una vera e propria suite a cinque stelle, o in un appassionante nido d’amore.

Basta un pizzico di fantasia per capire cosa significhi svegliarsi e potersi regalare immediatamente un bel bagno ricco di bollicine. Infine, una vasca idromassaggio in camera da letto può migliorare la qualità della vita, mettendo a disposizione una piccola SPA “pronto uso”, conciliando anche il sonno.

L’importanza della progettazione

Ovviamente, il posizionamento di una vasca idromassaggio in casa comporta un ripensamento dell’intera organizzazione dello spazio. Bisogna infatti trovare una collocazione che permetta di muoversi senza problemi, e che non ostacoli l’accesso al mobilio.

D’altronde, le sfide progettuali sono tante, ma la ricompensa è altrettanto grande: la possibilità di godersi fra le quattro mura un’esperienza di benessere quotidiano unica nel suo genere. Non a caso, si tratta di una scelta in grado di trasformare la routine di tutti i giorni in un viaggio continuo alla scoperta del relax.