Utenze domestiche: consigli e suggerimenti per risparmiare energia elettrica in casa

0
114

Per alleggerire la bolletta della luce è importante adottare delle misure efficaci orientate al risparmio energetico, riducendo gli sprechi e migliorando l’efficienza energetica in casa. Attraverso comportamenti virtuosi, scelte consapevoli e investimenti mirati, infatti, si possono ottenere risultati considerevoli per ridurre le spese.

Inoltre, capire come risparmiare energia elettrica permette anche di aumentare la sostenibilità ambientale della propria abitazione, andando a ridurre la quantità di emissioni di CO2.

In particolare, è fondamentale concentrarsi sul corretto utilizzo degli elettrodomestici, specialmente gli apparecchi più energivori che impattano in modo importante sui consumi ma sono indispensabili all’interno della quotidianità domestica.

Come ridurre gli sprechi di energia elettrica in ambito domestico

Per ridurre i costi in bolletta è fondamentale per prima cosa individuare ed eliminare tutti gli sprechi energetici di cui si è responsabili nel quotidiano.

Quello più comune è legato al consumo dello standby dei dispositivi elettrici ed elettronici come il televisore e il forno a microonde, considerando che secondo l’ENEA spegnere gli apparecchi invece che lasciarli in modalità standby permette di tagliare dal 5 al 10% i consumi elettrici.

Bisogna anche staccare la spina degli elettrodomestici quando non vengono utilizzati, per esempio evitando di lasciare la lavatrice collegata tutto il giorno alla rete elettrica poiché continua a consumare elettricità.

Anche il condizionatore d’aria va usato con criterio, riducendo gli sprechi elettrici attraverso la selezione di una temperatura non eccessiva, tenendo conto che per l’ENEA spesso sono più che sufficienti 2 o 3°C in meno rispetto alla temperatura esterna per un adeguato comfort indoor in estate.

Un elettrodomestico energivoro in casa è il frigorifero, infatti rimanendo sempre acceso di giorno e di notte comporta un consumo elevato di energia elettrica. In questo caso è necessario sbrinarlo periodicamente, verificare lo stato delle guarnizioni e raffreddare il cibo prima di riporlo negli scompartimenti interni. Inoltre, è opportuno impostare una temperatura corretta, non scendendo al di sotto di 5°C per il comparto frigo e -18°C per il congelatore.

Come risparmiare elettricità in casa durante le festività di Natale

Il periodo natalizio è un’occasione speciale per trascorrere del tempo con i propri cari, riunendo tutta la famiglia per passare dei momenti insieme ai parenti stretti e a quelli meno prossimi. Tuttavia, durante le festività di Natale i consumi elettrici aumentano in modo significativo, considerando che secondo Terna, l’azienda che gestisce la rete elettrica nazionale, nelle festività natalizie del 2021 il consumo di energia elettrica in Italia è cresciuto dell’8,7%.

Per un Natale ecosostenibile all’insegna del risparmio energetico è possibile adottare alcuni accorgimenti efficaci per ridurre gli sprechi e usare l’elettricità in modo più efficiente. Prima di tutto bisogna mantenere le luci accese solo nelle stanze utilizzate, far partire la lavastoviglie solo a pieno carico e staccare tutti i dispositivi connessi alla rete elettrica quando si trascorre la giornata fuori a casa dei parenti.

Inoltre, è importante scegliere luminarie di Natale a basso consumo, preferendo le luci a LED in quanto sono più efficienti e meno energivore, accendendo gli addobbi natalizi soltanto negli ambienti della casa utilizzati.

Sul mercato esistono anche delle luminarie solari, delle luci di Natale per decorare la casa alimentate da appositi generatori fotovoltaici, ideali per diminuire i consumi degli addobbi usati per il balcone, il terrazzo e il giardino.

Anche in cucina è possibile risparmiare energia elettrica a Natale, ad esempio preferendo cotture più veloci nel forno elettrico al posto degli alimenti che richiedono lunghe cotture alle basse temperature, oppure sfruttando bene la capienza del forno cucinando più pietanze allo stesso tempo. Con questi semplici accorgimenti è possibile contenere i consumi elettrici a Natale, per delle festività più ecologiche e meno impattanti sulla bolletta della luce.