Top Cucina: quale materiale scegliere per il piano superiore?

0
10404
Top-cucina

Quando si è alle prese con la scelta della cucina, uno degli aspetti che bisogna valutare con più attenzione è il materiale del piano superiore: al giorno d’oggi il top cucina può essere realizzato in marmo, granito, acciaio, quarzo, laminato e altri materiali che vanno ad incidere notevolmente sulla qualità e sul prezzo finale. Spesso, per risparmiare, si sceglie un top cucina in materiale economico ma si rischia di pentirsene molto presto perchè sono meno resistenti e di rovinano prima. Al contrario, c’è anche chi sceglie un top cucina particolarmente pregiato ma poi si rende conto di aver fatto la scelta sbagliata perchè risulta troppo delicato e difficile da pulire. Insomma, questo elemento deve essere valutato con attenzione e per poter fare la scelta giusta è indispensabile capire quali siano le caratteristiche dei vari materiali utilizzati per realizzare i piani superiori nelle cucine. 

Top cucina in marmo o granito

Top-cucina-marmoI top in marmo e granito si adattano molto bene alle cucine di tipo tradizionale e hanno un costo variabile: il granito è infatti molto più economico del marmo e risulta anche più resistente e meno difficoltoso da pulire. Il marmo, al contrario, pur rimanendo un materiale molto resistente, richiede una manutenzione di un certo tipo e può arrivare a costare moltissimo, a seconda ovviamente del tipo di marmo che si sceglie. I top cucina in granito possono avere anche un effetto spazzolato e quindi una superficie non completamente liscia, e si trovano in moltissime colorazioni differenti.

Top cucina in laminato

Top-cucina-laminatoPer coloro che hanno esigenze di risparmio e vogliono quindi risparmiare il più possibile sul top cucina, il laminato è sicuramente un materiale tra i più economici in assoluto. I top in laminato hanno delle caratteristiche interessanti: sono molto resistenti agli urti, ai graffi e alle abrasioni, sono idrorepellenti e possono imitare molto bene praticamente tutti gli altri tipi di materiali (legno, pietra, ecc.). Tuttavia, i top cucina in marmo non sono resistenti al calore quindi dimenticate di appoggiare pentole roventi direttamente sul ripiano perchè potreste fonderlo!

Top cucina in acciaio

Top-cucina-acciaioI top in acciaio inox sono utilizzati in quasi tutte le cucine professionali: si tratta quindi di un materiale praticamente indistruttibile, che ha solo il difetto di essere poco resistente ai graffi. Sicuramente questi tipi di piani si adattano in modo perfetto alle cucine moderne e minimaliste: è infatti possibile integrare lavelli e piani cottura senza che rimangano punti di giunzione visibili. I top in acciaio però richiedono anche un’attenta manutenzione ed una pulizia accurata, con prodotto specifici: si tratta comunque di un’ottima soluzione anche perchè sono tra i più igienici in assoluto. 

Top cucina in quarzo

Top-cucina-quarzoIl quarzo è un materiale molto resistente all’abrasione, alle macchie e agli agenti acidi: un top cucina in quarzo è quindi sicuramente molto durevole e bello da vedere. Generalmente, coloro che amano il marmo ed il granito sono indecisi tra questi e il quarzo: l’impatto estetico è davvero molto bello ma l’aspetto positivo dei top in quarzo è che richiedono molta meno manutenzione rispetto a quelli in marmo. Anche in quarzo si trova in diverse colorazioni e con il prezzo siamo più o meno lì: si tratta solo di scegliere il modello che più vi piace!

Potrebbe interessarti anche…