Terrazzino arredato con stile: tutti i consigli per stupire

0
32

Per poter disporre di un terrazzino arredato con gusto non è necessario rivolgersi ad un designer, ma basta seguire poche e semplici regole. Di fatto, è fondamentale riuscire a disporre correttamente i giusti elementi, in modo da rendere lo spazio funzionale, ma anche esteticamente valido. Del resto, quando l’ambiente è ridotto è indispensabile pensare ad idee alternative, in modo da sfruttare al meglio ogni centimetro a disposizione.

Ma come è meglio procedere? La prima cosa da fare è eliminare gli oggetti superflui, così da inserire solo il necessario e non rischiare di ostruire il passaggio. Inoltre, è necessario imparare a sfruttare al meglio altezze ed angoli, nonché elementi spesso sottovalutati, come le ringhiere, che possono diventare un punto di aggancio interessante per vasi, fioriere ed anche lucine, in grado di creare una piacevole atmosfera.

Come ottenere un terrazzino arredato con stile: attenzione alla tipologia!

Prima di cimentarsi nell’arredamento del piccolo terrazzo di casa è fondamentale tenere conto anche della forma della pianta, in modo da attuare scelte mirata ed avere la certezza di puntare ad un risultato d’eccellenza.

Arredare un piccolo terrazzo quadrato

In caso di terrazzino quadrato è bene prevedere fin da subito un ingombro centrale, come un tavolino con delle sedie. Gli amanti delle piante possono, però, pensare di addossare il tavolino alle panche, in modo da lasciare il resto dello spazio libero per vasi e fioriere. Tuttavia, può essere una buona idea anche introdurre degli elementi funzionali come il barbecue.

In alternativa è possibile anche trasformarlo in una piccola serra in cui collocare piante, fiori ed arbusti, così da poterne godere tutto l’anno. Si consiglia di adottare un metodo di coltivazione a più livelli fino a creare un vero e proprio giardino verticale. In questo modo l’effetto sorpresa è assicurato.

Vuoi sfruttare questa piccola zona esterna per rilassarti la sera? Niente di più semplice! Non ti resta che inserire dei divanetti da esterni o dotarsi di sedie richiudibili, da utilizzare all’occorrenza. Infine, per impreziosire questo spazio è bene sistemare un colorato tappeto da esterni, che consente anche di rimanere a piedi scalzi durante l’estate.

Arredare un piccolo terrazzo stretto e lungo

Un pochino più difficili da arredare sono i terrazzini stretti e lunghi. Tuttavia, è bene non disperare, poiché il rimedio giusto è a portata di mano. Il modo migliore per sfruttare al meglio lo spazio in questo caso è collocare un divano dalle dimensioni contenute in corrispondenza di uno dei lati corti.

Il lato lungo che da verso l’esterno, invece, deve essere riservato a sedie e ad un piccolo tavolino, possibilmente richiudibili. Anche in questo caso, qualora sia presente una ringhiera, è bene provvedere alla realizzazione di piccole mensole, su cui riporre fioriere o vasi di diverso tipo.

Terrazzino arredato con stile: occhio all’illuminazione!

Ultimo punto su cui è bene soffermarsi se si vuole poter disporre di un terrazzino arredato con stile è l’illuminazione. Molte persone, infatti, non si rendono conto che la luce riesce a creare atmosfera e permette di rendere l’ambiente davvero accogliente, anche se di piccole dimensioni. Un’idea da non sottovalutare è quella di agganciare delle lampadine alla parete.

Così facendo, infatti, è possibile organizzare una cena romantica ed anche leggere un bel libro all’aperto. Amate lo stile etnico? Allora, è bene utilizzare anche delle lanterne possibilmente traforate, dove inserire piccole candele profumate. Assai di moda sono anche i faretti direzionabili, che si adattano bene soprattutto nelle abitazioni moderne, che puntano allo stile minimal.


Loading...