Piastrelle Bagno: come scegliere colori, materiale e forma

0
6338
Piastrelle-bagno

Scegliere le piastrelle bagno non è mai facile: ci sono diversi aspetti che bisogna considerare e non possiamo certo limitarci al lato estetico. Il materiale con cui sono realizzate le piastrelle bagno, ad esempio, può fare la differenza quindi è bene sapere quali sono le diverse caratteristiche in modo da scegliere le piastrelle più adatte. 

Naturalmente poi anche il design e l’aspetto hanno la loro importanza: nello scegliere delle piastrelle per il bagno bisogno tenere in considerazione il resto degli arredi, i colori più adatti a questo ambiente e altri elementi che non si dovrebbero mai dimenticare. Visto che però le possibilità al giorno d’oggi sono davvero moltissime, abbiamo pensato di fare questa guida alla scelta delle piastrelle bagno: colori più adatti, dimensioni e materiali più consigliati.

I colori più adatti per le piastrelle bagno

Piastrelle-bagnoIl bagno è una stanza della casa particolare, in cui avvengono molti gesti legati all’igiene personale: per questo motivo, le piastrelle dovrebbero avere dei colori che richiamino la pulizia, la freschezza. Perfetti in questo senso sono il verde acqua, l’azzurro, ma anche il bianco se amate questo colore. Sarebbe meglio evitare le tinte più scure, soprattutto se la stanza da bagno non è molto grande: i colori chiari infatti tendono ad ampliare l’ambiente, mentre quelli scuri rimpiccioliscono le stanze.

In sostanza quindi, le piastrelle bagno dovrebbero sempre richiamare un concetto di freschezza, di pulizia e di igiene. La scelta del bianco può essere valida, ma considerate che si sporcheranno molto facilmente se opterete per questo colore. Molto in voga nei bagni moderni è il grigio chiaro, magri alternato con altri colori. Le possibilità sono moltissime e dovrete scegliere il colore giusto anche in base al resto degli arredi.

Piastrelle bagno in gres porcellanato

Piastrelle-bagnoAl giorno d’oggi sono diverse le soluzioni a livello di materiali per le piastrelle bagno: la classica piastrella che veniva impiegata un tempo si può sostituire con il gres porcellanato che è un rivestimento perfetto anche per il bagno! Il gres porcellanato ha diversi vantaggi (potete leggere l’approfondimento qui) e uno di questi è il prezzo, decisamente concorrenziale. Le piastrelle bagno in gres porcellanato vi costeranno meno di qualsiasi altro rivestimento e sono molto resistenti all’umidità. Inoltre, queste piastrelle sono bellissime perchè in grado di replicare in modo molto fedele gli altri tipi di materiali (legno, pietra, marmo,ecc.) e si possono posare anche in autonomia. Molto in voga sono anche le piastrelle in pietra naturale oppure i mosaici: considerate però che in questi casi il prezzo sale parecchio, anche perchè richiedono una posa piuttosto complessa.

Quali dimensioni scegliere?

Per quanto riguarda le dimensioni delle piastrelle bagno, è bene precisare una cosa: non è assolutamente vero che per questa stanza sono meglio le piastrelle piccole! Anche se si tratta di un’usanza molto diffusa, soprattutto in passato, non c’è nessun motivo per cui le piastrelle del bagno dovrebbero essere piccole. Al contrario, nei bagni moderni sono piuttosto ampie in modo da creare un senso di continuità e rendere lo spazio più ampio visivamente. Se quindi volete un design moderno anche per quanto riguarda il pavimento, via libera alle piastrelle grandi!

Potrebbe interessarti anche…



Loading...