Pareti Attrezzate per un soggiorno moderno: idee e consigli

0
3174
Pareti-attrezzate

Le pareti attrezzate sono dei complementi d’arredo che non passano mai di moda: se nel corso degli anni il loro aspetto può essere cambiato dal punto di vista del design, rimangono comunque degli elementi indispensabili per l’arredamento del soggiorno. Una parete attrezzata, in sostanza, è uno di quegli arredi che non possono mancare in un’abitazione, comprese quelle più moderne e minimaliste. Scegliere però la giusta composizione non è sempre facilissimo: tutte le pareti attrezzate devono essere scelte in base alle proprie esigenze, allo spazio disponibile e a quello che si intende collocare nel soggiorno. Uno degli elementi che non manca mai è lo spazio per il televisore e per tutti i suoi accessori, ma il resto si può personalizzare sempre a piacimento. 

Vediamo quali sono le possibili soluzioni per pareti attrezzate moderne e funzionali, che sappiano coniugare design e praticità nelle case moderne!

Pareti attrezzate classiche dal design moderno

Dal punto di vista strutturale, le pareti attrezzate più classiche sono ancora oggi tra quelle che vanno per la maggiore perchè progettate per rispondere alle esigenze più comuni in un soggiorno o in un’area living. Il design può naturalmente variare a seconda dello stile: da quello più tradizionale a quello moderno e minimalista ma quello che rimane sempre invariata è la composizione. Generalmente, le pareti attrezzate classiche offrono uno spazio per il televisore e per tutti i suoi accessori, delle mensole da poter sfruttare per riporre libri oppure soprammobili e qualche vano chiuso per altri elementi.

Le pareti classiche dal design moderno si distinguono perchè sono più lineari e semplici, ma soprattutto perchè non toccano il pavimento ma rimangono sospese: un elemento, questo, che caratterizza praticamente tutti gli arredi di ultima generazione.

Pareti attrezzate per dividere l’open space

Le pareti attrezzate vengono sempre più spesso utilizzare per dividere lo spazio visivo tra la cucina e il soggiorno in un open space: grazie ad una parete attrezzata oppure ad un muretto basso, è possibile delimitare le due zone senza essere però costretti a chiuderle completamente con un muro a tutta altezza. Si tratta di una soluzione che può essere interessante e moderna, ma che richiede una certa cautela: in questi casi conviene sempre farsi consigliare da un professionista. L’impatto estetico delle pareti attrezzate divisorie è molto interessante e si può personalizzare moltissimo, inserendo magari anche qualche faretto o qualche elemento di design particolare.

Pareti attrezzate in cartongesso

Parete-attrezzataUna soluzione molto interessante che negli ultimi anni sta letteralmente spopolando sono le pareti attrezzate realizzate interamente in cartongesso. Anche se in un primo momento potrebbe sembrare una soluzione dispendiosa, in realtà lo è molto meno e permette di realizzare un arredo del soggiorno completamente personalizzato ed originale. Una parete in cartongesso può davvero fare la differenza e assicurare alcuni vantaggi non da poco, quindi secondo noi è una possibilità che merita di essere presa in considerazione. Naturalmente dovrete trovare un professionista che sia in grado di effettuare lavori in cartongesso ad hoc, ma vi assicuro che la spesa potrebbe rivelarsi addirittura inferiore rispetto all’acquisto di una intera parete attrezzata per il soggiorno…continua a leggere