La Panda, un must storico, ma anche un’auto per il 2020: dettagli e ricambi

0
178

In generale molte volte si tende a sottovalutare quello che si ha in casa perché l’erba del vicino appare sempre più verde. È questo anche il caso della FIAT che ad eccezione di un paio di modelli, molte volte viene un po’ ingiustamente snobbata.

È vero che magari non si tratta di mezzi all’avanguardia, con tecnologie chissaché ma tutto sommato per chi ne fa un uso quotidiano standard sono ottimi mezzi, economici e per i quali si spende poco di meccanico, di pezzi di ricambio, di assicurazione. Oggi come oggi anche FIAT si è evoluta ed ha inserito modelli ben più accattivanti e una gamma di prodotti più d’alta fascia, ma senza mai dimenticare di proporre i suoi modelli classici.

Un’auto che da sempre è una garanzia ed a cui negli ultimi anni Marchionne ha dato nuove vesti per ammodernarla, anche se il cuore resta sempre quello, è la FIAT Panda.

Tutti amano Panda: da sempre nei garage degli Italiani

La Panda è un mezzo che ormai compie proprio quest’anno 40 anni e che da quando è arrivata sul mercato ha davvero spopolato. Da sempre ha la leadership nel mercato delle city car, anche oggi che di utilitarie della concorrenza ce ne sono in abbondanza. Di versioni ce ne sono state tantissime. Note sono rimaste la Panda 30, la Panda 45 con i suoi 4 cilindri da 903 cc. Per anni il design è rimasto lo stesso, squadrato, buffo per certi versi, ma sempre familiare a tutti.

Nel 2003, però, c’è stato il restyling che l’ha adattata alle nuove tendenze. La linea più morbida, più avvincente, ma sempre compatta è stata un vero successo. Nella guida, chi la Panda la conosce, sente che il mezzo è lo stesso anche se ovviamente con qualche miglioramento. Spaziosa, robusta, comoda, alta ha conquistato il cuore di generazioni e ne sono infatti state vendute milioni.

Nel 2012 c’è stato qualche altro cambiamento di stile, ma l’idea di essenzialità è rimasta. Sulla Panda sono comparsi dettagli che ricordano un po’un piccolo SUV, paracolpi extra per evitare i classici graffi da parcheggio. All’interno si rispecchia la semplicità dell’esterno: pochi comandi ma utili, cruscotto semplice, materiali basilari. In generale comunque un abitacolo ben strutturato, comodo e accogliente. Insomma ancora oggi è un’auto per tutti e non a caso è ancora uno dei mezzi più venduti.

Perché comprarsi una Panda? Economica e di qualità

I motivi per comprare una FIAT Panda sono diversi. Innanzitutto si tratta di un’auto che, come detto, è semplicissima ma in grado di garantire sicurezza, prestazioni, una guida tranquilla e morbida per chi non ha grandi pretese. Non è facile che una Panda abbia problemi di produzione ed è per questo che gli interventi che gli si faranno (salvo ovviamente incidenti) saranno quelli ordinari di ogni auto al tagliando e alla revisione.

I pezzi di ricambio, tra l’altro, si trovano molto facilmente e a prezzi vantaggiosi, specie se si acquistano da fornitori sul web. Se hai una Panda e ne hai bisogno, acquista ricambi auto online su Shopricambiauto24.it e vedrai che si spende veramente meno. Ecco un altro motivo per comprare la Panda FIAT, la questione economica. È di qualità, ma costa poco sia come veicolo sia come assicurazione e bollo auto, senza contare che consuma anche poco. Insomma quest’auto è perfetta per chi non ha grandi pretese, ma vuole sicurezza, comodità e poche spese.


Loading...

SHARE