Furto con scasso: come comportarsi step by step

0
60

Purtroppo al giorno d’oggi i furti con scasso sono sempre più frequenti. I ladri infatti preferiscono forzare i serramenti piuttosto che cercare di entrare da una porta blindata, perché quest’ultima è la più difficile da aprire. Il problema è che in caso di furto con scasso, oltre al danno ci ritroviamo anche la beffa perché non ci vengono portati via solo i beni di valore. Dobbiamo anche preoccuparci della riparazione della finestra e farlo in breve tempo perché altrimenti non risulta sicura e qualche altro malintenzionato potrebbe intrufolarsi in casa.

Quando si rientra nella propria abitazione e ci si accorge di aver subito un furto con scasso, comunque, si è sempre piuttosto confusi. Spesso capita di avere la mente annebbiata e non sapere cosa fare, chi chiamare e come comportarsi in generale. Se vi riconoscete in questa descrizione, niente paura: vediamo gli step da seguire in caso di furto con scasso.

1. Chiamare i carabinieri

La primissima cosa da fare in caso di furto con scasso nella propria abitazione è chiamare i carabinieri o in alternativa la polizia. Bisogna infatti prima di tutto sporgere denuncia ed è importante farlo il prima possibile perché fino a quando non arrivano le Forze dell’Ordine non si può toccare nulla. I carabinieri si recano presso l’abitazione e fanno un sopralluogo, dopodiché redigono il verbale specificando quali beni sono stati sottratti.

È dunque importante, mentre si attende l’arrivo delle Forze dell’Ordine, controllare cosa è stato portato via dai ladri cercando però sempre di toccare il meno possibile e soprattutto di non riordinare.

2. Riparare la finestra forzata

Una volta che i carabinieri se ne saranno andati, è il momento di preoccuparsi della riparazione del serramento che è stato forzato e danneggiato. Se non si chiude più infatti è fondamentale sistemarlo il prima possibile perché altrimenti non è sicuro e c’è il rischio che qualche altro malintenzionato provi ad entrare in casa. Fortunatamente esistono servizi attivi giorno e notte: i serramentisti qualificati di Super Mario 24 sono particolarmente consigliati perché intervengono rapidamente e hanno tariffe assolutamente oneste. Si possono dunque contattare a qualsiasi ora, anche in piena notte, per mettere in sicurezza il serramento che è stato rotto.

3. Prendersi del tempo per calmarsi

Quando si subisce un furto in casa si è spesso traumatizzati: ci si sente violati nei propri spazi personali ed è normale avvertire uno stato di ansia e dispiacere. Conviene dunque prendersi del tempo per rilassarsi e tranquillizzarsi, ancora prima di iniziare a mettere tutto a posto.

4. Fare una stima dei danni e rimettere tutto a posto

Una volta che ci si è calmati, conviene fare una stima più precisa dei danni subiti e iniziare quindi a rimettere tutto al proprio posto. Purtroppo spesso i ladri svuotano cassetti, buttano oggetti a terra e fanno una grande confusione. La cosa migliore da fare è quella di sistemare tutte le cose e dare una bella igienizzata a tutte le superfici, in modo da essere certi che non rimanga alcuna traccia di questi malcapitati.


Loading...