Emergenza apertura porta blindata: a chi rivolgersi?

0
27

La porta blindata di casa si è bloccata? Oppure hai dimenticato le chiavi e non sai come fare ad entrare? Quelle appena descritte sono situazioni che possono capitare nella vita di tutti i giorni. Di solito, si verificano quando si ha fretta e si deve fare tutto rapidamente. Ma come bisogna agire in questi casi? L’istinto porta ad improvvisarsi fabbri. La maggior parte delle persone, infatti, comincia ad armeggiare con strumenti di fortuna nel tentativo di risolvere il problema.

Tuttavia, bisogna considerare che le porte blindate sono create apposta per non essere aperte con facilità. Dunque, pensare di riuscirci senza avere a disposizione gli arnesi giusti, ma soprattutto le competenze adeguate, è alquanto improbabile. Al contrario, il rischio in questi casi è quello di arrecare danno alla porta o, ancora peggio, di farsi male. Quindi come è meglio comportarsi? Per evitare di commettere errori la cosa migliore da fare è chiedere un  intervento fabbro a Milano di tipo professionale.

Perché è meglio evitare il fai da te?

Non tutti sanno che le porte blindate sono dotate di determinate caratteristiche antiscasso. Di fatto, si tratta di vere e proprie porte anti-intrusione, che vengono installate per consentire l’accesso di abitazioni civili, ma anche di uffici e di esercizi commerciali. Lo scopo di  queste particolari porte è quello di scongiurare eventuali tentativi di effrazione. Attualmente ne esistono di diverse tipologie, ognuna con delle caratteristiche ben specifiche.

Le migliori sono quelle che propongono il giusto equilibrio tra il sistema a doppia mappa ed il cilindro di servizio, poiché consente alla serratura di resistere alla foratura, rendendo difficile l’apertura della porta da parte dei malintenzionati. Tuttavia, a volte capita che l’accesso venga impedito al padrone di casa, a causa di un problema della serratura o di un intervento necessario di manutenzione.

Come fare in questi casi? Provare ad agire in maniera autonoma può portare a peggiorare la situazione, poiché si corre il rischio di generare danni alla porta, ai quali molto spesso è difficile rimediare. La cosa migliore è rivolgersi ad un fabbro esperto, che sia dotato degli attrezzi necessari e che sappia muoversi in maniera rapida ed efficace.

I fabbri non sono tutti uguali: come capire a chi affidarsi?

Quando la porta blindata di casa si blocca, il problema non è riuscire a trovare un fabbro, bensì a individuarne uno veramente affidabile. Del resto, questa professione è tornata in auge negli ultimi anni, ma solo poche persone sanno svolgerla al meglio. Dunque, come fare a capire a chi affidarsi in caso di necessità?

Di solito, un fabbro competente è in grado di intervenire velocemente ed in maniera efficace, senza compromettere la porta o gli elementi che la compongono. Ciò è dovuto all’esperienza accumulata negli anni e ad un’elevata manualità. Ma non basta: un vero professionista lo si riconosce anche dalla disponibilità e dalla tempestività di intervento.

Del resto, l’impossibilità di accedere alla propria abitazione, a causa di un blocco improvviso della serratura della porta blindata o di un malfunzionamento, può accadere in qualunque momento. Avere a disposizione una ditta in grado di assicurare esperti pronti a risolvere questo ed altri problemi simili, in qualunque momento (24 ore su 24 e 7 giorni su 7) e ad un prezzo competitivo, permette di vivere con maggiore tranquillità.



Loading...
SHARE