Come scegliere lampade e lampadari per la casa

0
93

Quando ci occupiamo di arredare la nostra casa, ciò a cui dovremo pensare non è soltanto la scelta dei mobili ma anche dell’illuminazione. Un ambiente, per rendere al meglio e permetterci di svolgere compiti e azioni quotidiane, deve essere correttamente illuminato. E a questo scopo esistono lampade e lampadari da installare in casa.

I lampadari sono precisi complementi d’arredo non solo utili all’illuminazione ad ampio raggio di una stanza ma che ne influenzano anche l’estetica. In genere si collocano appesi al soffitto in posizione centrale, in ambienti come il soggiorno, la camera da letto, la cameretta dei ragazzi.

Con il termine lampade in genere invece si intendono le lampade da tavolo o le abat-jour, soluzioni solitamente di piccole dimensioni e di varia forma, che si appoggiano su tavolini e comodini. Potete trovare un’ampia scelta di lampade da tavolo e abat-jour su lampadarilucedesign.it/it, sfogliando l’ampio catalogo online.

In questo articolo vi forniremo alcuni consigli utili per comprendere al meglio come scegliere lampade e lampadari per la casa.

Lampadari per il soggiorno

In un ambiente che in genere si presenta molto ampio come il soggiorno, non può mancare un lampadario per la migliore illuminazione del tutto. Il lampadario deve armonizzarsi con la stanza quindi con il suo stile. Per un soggiorno classico è ideale un lampadario in cristallo o con struttura portante in noce, per un soggiorno moderno si preferirà invece un’installazione dalle linee più attuali.

Posizionando il lampadario al centro del soffitto avremo un’illuminazione centrale, mentre installandolo sopra il divano potremo ricreare una sorta di spazio divisorio e diversamente illuminato nel caso di un loft con cucina adiacente. La luce delle lampadine deve essere bianca e calda.

Lampadari e lampade per la camera da letto

Per la camera da letto, il lampadario deve irradiare un’illuminazione rilassante e non troppo forte, dato che si tratta della stanza utilizzata per riposarsi e coricarsi dopo le fatiche della giornata. Il lampadario si dovrà posizionato in alto, al centro del soffitto, e le sue linee dovranno essere in armonia con l’arredo della camera. Una camera moderna sceglierà dunque l’installazione di un lampadario moderno ma non troppo voluminoso. Una camera classica vorrà di conseguenza un lampadario classico, sempre non troppo grande.

Le abat-jour sono indispensabili sui comodini adiacenti lateralmente alle rispettive parti sinistra e destra del letto matrimoniale. Sono utili nel caso di dover accendere una piccola luce che permetta di leggere un libro la sera, prima di addormentarsi, per appoggiare gli occhiali, per posizionare la nostra sveglia. Il mercato ne propone una scelta davvero vasta: si parte da quelle classiche per arrivare alle abat-jour più particolari e con forme non consuete, come riproduzioni di palazzi o monumenti.

Lampadari e lampade per la cameretta

La cameretta si può dotare di lampadario non ingombrante a prova di sicurezza o di applique da soffitto con motivi stile gioco. Se è presente un comodino di fianco al letto, qui si può posizionare una simpatica abat-jour colorata.