Che cosa fare con gli scarti dell’esattore: alcune idee da copiare subito

0
34

L’estrattore è un piccolo elettrodomestico che si trova in tutte le cucine oggi perché è utilissimo per preparare dei deliziosi succhi naturali senza aromi artificiali, coloranti e conservanti. Prepara il succo detox per la tua dieta, il succo energizzante per tuo marito e il succo naturale che i bambini mettono nello zaino per la pausa a scuola utilizzando tanta frutta, verdura, erbe aromatiche e anche frutta secca.

Un prodotto come estrattore Panasonic mj-l500 è utile e validissimo in cucina tutti i giorni perché ti permette di consumare grandi quantità di frutta e verdura, ottime per l’organismo. Se i bambini fanno i capricci quando presenti loro un minestrone di verdura, prova con il succo che bevono più volentieri.

C’è però un problema: gli scarti. La parte fibrosa delle frutta e della verdura viene scartata ed è un vero peccato che finisca nella pattumiera. Ecco allora alcuni semplici spunti per riutilizzare in cucina gli scarti dell’estrattore così ottieni il massimo davvero da ogni parte.

Prepara una torta

Uno dei centrifugati più facili ed economici da preparare è quello con carote, mele e limone; ottieni un succo ACE fatto in casa davvero delizioso, senza conservati, coloranti e zuccheri artificiali che aiutano il benessere di tutta la famiglia, anche dei bambini più piccoli.

Rimuovi la parte dove si depositano gli scarti e raccogli per bene tutto quanto e prepara una bella torta! Puoi utilizzare gli scarti a base di carote per impastare la mitica torta di carote. Ti basta aggiungere della farina, magari anche un po’ di quella di mandorle, uova, latte, zucchero di canna e lievito e informare per avere la colazione per tutta la settimana.

Fai una bella frittata

Se hai utilizzato principalmente delle verdure per preparare un buon succo depurativo e diuretico, allora prendi gli scarti per farci una frittata. Ti basta sbattere due – tre uova, aggiungere formaggio grattugiato, sale, e pepe e hai il pranzo pronto.

Cucina dei muffin

Tutti gli scarti dei tuoi succhi di frutta sono perfetti per tutti gli impasti. C’è addirittura chi li usa per fare una veloce marmellata da mangiare con le crepes o i pan cake.

Prova a utilizzarli nell’impasto dei muffin, piccoli tortini singoli perfetti come merenda super sana per i bambini a scuola, evitando di dover ricorre a prodotti confezionati che i nutrizionisti hanno bandito e vietato.

Informa una torta salata

Ci sono diverse ricette per i succhi che prevedono l’utilizzo di verdure a foglia verde come spinaci freschi, biete, cavolo nero e simili. Se hai questi scarti nel tuo estrattore, perché non pensare a una torta salata? Ti basta un rotolo di pasta sfoglia già stessa, ricotta e un uovo. Amalgama la ricotta con l’uovo, gli scarti e insaporisci a piacere con pepe, sale e magari un po’ formaggio o anche della pancetta a cubetti.

Stendi la pasta sfoglia in una pirofila, riempi e informa: una cena light o anche uno sfizioso stuzzichino per l’aperitivo con i tuoi amici.



Loading...
SHARE