Come arredare un soggiorno in stile industrial chic

0
1053

Chiunque almeno una volta nella vita, guardando film americani, ha sognato di avere un loft in pieno stile industrial. Questo stile nasce proprio in America negli anni cinquanta, quando vecchi magazzini e depositi, dai soffitti alti e dalle grandi finestre, sono stati adibiti ad appartamenti. Come arredare però questi spazi così grandi creando un risultato piacevole alla vista, rendendolo adatto come spazio vivibile? Lo stile industrial, di moda negli ultimi tempi, è la risposta alle nostre domande. Questo nuovo modo di arredare la casa si distingue dal moderno e dallo shabby, per le tinte scure e dai toni molto duri sia dell’arredo che dei colori usati. Essendo uno stile molto in voga nell’ultimo periodo, potrebbe essere un’ottima soluzione per arredare con l’ottica di dare casa in affitto. Ma vediamo nel dettaglio come arredare un ambiente in stile industrial chic.
Cosa fare per replicare questo stile nel soggiorno

In primo luogo non è necessario possedere un vecchio deposito o un loft, anche un semplice appartamento può essere arredato in questo modo così rude, ma di successo e alla moda.

È necessario sapere che, per arredare una casa in pieno stile industrial chic, bisognerebbe avere un grande ambiente unico da adibire a soggiorno e cucina ma, in assenza di grandi spazi, è anche possibile optare per questo stile seguendo pochi accorgimenti.

Se sei in fase di ristrutturazione sarà ancora più semplice studiare la soluzione migliore per il tuo soggiorno in pieno stile industrial chic, poiché dovrai portare a rustico diversi elementi. Non farti prendere dal panico, un buon architetto o arredatore sapranno indicarti come meglio ottenere il risultato da te desiderato.
Da dove partire?

Per iniziare a concepire il tuo soggiorno in stile industrial chic, dovrai scegliere materiali metallici come acciaio, alluminio, latta e ferro, assicurandoti che vi siano finiture opache. Utilizza colori scuri e spenti, come il grigio o il nero in tutte le sue gradazioni. Se a questi colori vorrai accoppiare il bianco o il beige non preoccuparti, andranno bene se dosati nei giusti angoli del soggiorno. Ad essere dominanti saranno il nero e il bianco. Questo contrasto è la base per ottenere un ambiente in questo stile. Se non ci si vuole fermare e si vuole dare un effetto ancora più forte, si potrà giocare sui contrasti di colori, per cui dai spazio anche a dei colori forti solo su alcuni elementi come divano e librerie.

La tua casa ed il tuo ambiente dovrà iniziare ad avere le sembianze di un ambiente duro e vissuto. Per questo non acquistare mobili che abbiano forme arrotondate o che presentino disegni particolari. Lo stile industrial prevede l’essenziale che dovrà essere squadrato, sempre. Rendi tutto ciò che hai di mobilia semplice e vissuto, rendendo visibili anche eventuali saldature. Serviti di complementi d’arredo vintage poiché questo stile si presta anche a delle commistioni con altre epoche. Per cui mobili e complementi d’arredo vecchi, che siano sedie, lampade e tavoli usati, come quelli delle vecchie fabbriche, saranno in linea con ciò che hai scelto per la tua casa. Arreda il tutto con grandi orologi con ingranaggi a vista. Questi saranno perfetti come oggetti di design e decorazione. Per quanto riguarda le lampade, utilizza grandi luci da soffitto che daranno il cosiddetto effetto fabbrica. Se possiedi grandi finestre, meglio. Valorizzale e dai al tuo appartamento un’impronta in pieno stile “loft newyorkese”.

Tieni tutto ciò che si può a vista, poiché lo stile industrial chic prevede che tutto ciò che possiedi venga mostrato e non nascosto. Quindi valorizza tutto ciò che hai e rendilo originale. Tieni a vista muri di mattoni, travi e tubazioni, rendendoli sicuri ma visibili. Per il pavimento opta per delle colorazioni grigiastre e meglio se vi è del cemento, poiché tirandolo a lucido o coprendolo con una resina o del legno grezzo o di colorazioni scure, l’effetto sarà di sicuro irripetibile. Queste operazioni dovrai farle necessariamente in caso di ristrutturazione o in fase di costruzione, se vuoi arredare una villetta in stile industrial.

Arredare la casa in stile industrial chic non solo può risultare una scelta di tendenza ma a volte può rivelarsi anche economica, poiché le finiture sarebbero minime ed inoltre, riusciresti ad adattare oggetti vintage acquistabili anche da alcuni mercatini o rigattieri. È importante quando si fa questa scelta, riuscire a valorizzare tutto ciò che è grezzo.

Stile industrial chic: ambiente freddo o scelta di stile?

Prevedere lo stile industrial chic significa anche incorrere in un pericolo: il tuo ambiente potrebbe diventare freddo, trasformandosi in una vera e propria fabbrica dalle fattezze rudi e poco accoglienti. Ciò per una casa è sconsigliatissimo. Come fare allora? Dosa bene ciò che serve per riuscire bene nella tua impresa e tieni conto della tua personalità e delle tue esigenze di comodità, cercando di addolcire con poco lo stile scelto. Tieni a mente alcuni accorgimenti come dosare bene legno e metallo. Questi insieme danno un effetto più caldo al tuo soggiorno. Per quanto riguarda il mobilio con forme squadrate, cerca di arricchirli con soprammobili e decori dalle tinte colorate e dalle forme tondeggianti.

I muri non lasciarli grigi o scuri, cerca di contrastarne solo alcuni con tinte a contrasto come rossi o verdi, in armonia con il tutto. Non sottovalutare i tessuti di cuscini, divani e tappeti. Scegli bene come realizzarli. Cerca sempre di creare il giusto contrasto mantenendo il gusto e stile adottato.

Il salotto in stile industrial è bello da realizzarsi quando si è in presenza di grandi stanze. A questa potrai accoppiare la cucina creando un unico open space. Il salotto dovrà essere una commistione tra lo stile moderno e quello metropolitano. È bene che a fare molta scena sia il divano e delle poltrone, se vi è spazio, con delle tinte neutre e in pelle. Non lasciare i mobili sguarniti ma cerca tele particolarmente decorate e colorate da appoggiare e non necessariamente da appendere, sui mobili. Utilizza librerie, riempile o sfruttale come piani d’appoggio di “fortuna”.

Se frequenti mercatini dell’usato non sottovalutare dei pezzi che d’impatto possono sembrare inadatti. Il mercatino è un insieme di sorprese per l’arredo della tua casa. Per esempio, per arredare in stile industrial chic il soggiorno puoi utilizzare pezzi di ingranaggio e macchinari come decorazione alle pareti, cercando di riportare questo stile anche nelle altre stanze del tuo appartamento.



Loading...
SHARE