Arredare giardino o spazi condominiali con tendostrutture e tensostrutture: cosa c’è da sapere

0
269

Sono ideali per ricavare piccole zone d’ombra anche nei più soleggiati degli spazi aperti ma, anche, per ricreare ambienti al chiuso dove poter organizzare feste e riunioni o dedicarsi ai propri hobby e – perché no – conservare oggetti ingombranti per cui non si ha spazio in casa: parliamo di tendostrutture e tensostrutture. Ecco qualche consiglio utile su come poter arredare il proprio giardino o gli spazi condominiali con questi innovativi prodotti.

Partiamo dal cercare di capire bene quando le une possono risultare più comode e pratiche delle altre. I termini tendostruttura e tensostruttura sono, infatti, spesso utilizzati erroneamente come sinonimi sebbene ci siano differenze notevoli tra l’una e l’altra tipologia di struttura. In una tendostruttura il telo (in poliestere o in altri materiali tecnici resistenti agli agenti atmosferici) fa soltanto da copertura a una struttura metallica già esistente di per sé; una tensostruttura, invece, esiste solo ed esclusivamente in virtù di un gioco di equilibri tra la struttura metallica e i complementi in telo. Molto più pragmaticamente, le tendostrutture sono soluzioni come i più comuni gazebo da giardino, mentre l’esempio più semplice di tensostruttura è forse quello delle vele da sole. La scelta di una opzione o l’altra, quando si intendono arredare giardino o spazi condominiali con tendostrutture e tensostrutture, dipende di conseguenza dalle singole necessità, trattandosi di articoli ben differenti. Per ricreare una piccola zona d’ombra a bordo piscina può bastare, infatti, una tensostruttura commerciale, economica, facile da montare; se si vuole creare, invece, una piccola area coperta dove i condomini possano riporre le bici, per esempio, meglio optare per una tendostruttura.

Consigli utili per chi vuole arredare giardino o spazi condominiali con tendostrutture e tensostrutture

In un caso e nell’altro, serve avere bene in mente quello che è lo spazio a disposizione e che tendostrutture e tensostrutture non vanno posizionate troppo vicine ai confini della proprietà, a zone di passaggio pedonale, e simili per questioni di sicurezza e per evitare qualunque spiacevole incidente. C’è chi consiglia, non a caso, di rivolgersi a degli esperti per far installare questo tipo di strutture anche in considerazione del fatto che ci sono alcune norme, simili a quelle edilizie, da rispettare.

Va da sé che, soprattutto se si intende fare un uso continuativo e frequente di tendostrutture e tensostrutture, anche scegliere degli oggetti di qualità è un punto di partenza indispensabile. Ci sono ditte specializzate che lavorano con materiali innovativi e processi certificati in grado di assicurare alla struttura in questione la maggior resistenza nel tempo possibile.

Quello a cui è facile pensare è che arredare giardino o spazi condominiali con tendostrutture o tensostrutture possa essere – anche molto – costoso. La spesa può non essere, in effetti, indifferente e per evitare brutte sorprese e di sforare rispetto al budget previsto sarebbe sempre meglio chiedere alla ditta a cui ci si rivolge un preventivo in anticipo e senza impegno. Offerte e promozioni speciali possono aiutare, sicuramente a risparmiare sul costo di installazione di tendostrutture o tensostrutture, così come acquistare tendostrutture e tensostrutture di seconda mano come quelle che si trovano su https://www.amarantoidea.com/super-promozioni-tendostrutture-usate/.