5 app per diminuire i consumi degli elettrodomestici

0
26

Lo spreco di energia elettrica per ogni appartamento è davvero enorme: si va dai 18 ai 90 euro annui solo per lo stand by dei dispositivi elettronici, incidendo sul 10-16% dei consumi. Fortunatamente, c’è una app per tutto, anche per aiutarci a risparmiare in bolletta! In questo caso ne abbiamo ben cinque, vediamo quali sono.

1-  Ned, l’assistente di casa.

Più che una App, Ned è un assistente che tiene tutto sotto controllo al posto nostro. In pratica, si tratta di un dispositivo che si collega facilmente al contatore elettrico dell’abitazione e – grazie all’app dedicata – al nostro smartphone. In questo modo possiamo tracciare il lavoro di ogni device, scoprendo le ore di utilizzo e il costo al dettaglio. Inoltre, se rileva misurazioni anomale, guasti o malfunzionamenti, Ned ci avvisa, così come quando si supera la potenza contrattuale.

2-  Beeta gioca alla lotta agli sprechi

Anche Beeta rileva i consumi attraverso dei sensori per la casa, ma l’utente non si troverà a leggere noiosi report mensili di numeri: l’app trasforma queste cifre in un gameplay, affidando all’utente una serie di sfide e mission quotidiane da portare a termine, come staccare la spina della tv prima di andare a letto, scollegare il pc e altre cose del genere, con tanto di competizione con gli altri utenti dell’app.

3-  MyVirtuoso Home anti-spreco

In una smart home non può mancare MyVirtuoso: l’app ottimizza i consumi attraverso un sistema di domotica senza fili, che in ogni momento traccia i consumi non solo dell’elettricità ma anche di gas. Ovviamente, tutto è controllabile da remoto stanza per stanza, in favore di un risparmio in bolletta e del rispetto dell’ambiente.

4-  Energy tracker per iOS

Grazie a questa app – che ottimizza anche occupando poco spazio sulla memoria dello smartphone – si potranno conoscere tutte le proprie abitudini nel consumo di gas, acqua e elettricità. Oltre a tracciare tutti i consumi per capire dov’è possibile risparmiare, analizza anche il potenziale risparmio di ogni casa, unico neo è che è disponibile solo per dispositivi iOS.

5-  Spesa elettrica per Android

Questa App è senza dubbio un buon modo per ottenere un quadro generale dei consumi domestici per contrastare gli sprechi. Il funzionamento è molto basico: si inseriscono manualmente i valori del contatore e in un mese si riuscirà ad avere un dettaglio dei consumi giornalieri e settimanali.

Si possono evitare gli sprechi senza App?

La risposta è quanto mai banale: certo! Bisogna tenere qualche piccola attenzione, ma si potrà risparmiare molto in bolletta e salvaguardare l’ambiente con pochi gesti:

  • Chiudi il rubinetto dell’acqua mentre ti lavi i denti, insaponi le mani o i capelli sotto la doccia.
  • Vietata la plastica non necessaria: al bando forchette, piatti e bicchieri monouso, acquista prodotti freschi che abbiano il minimo packaging necessario.
  • Ricicla il riciclabile e ripara tutto il possibile. In particolare per ciò che riguarda gli elettrodomestici: per il corretto smaltimento di un dispositivo elettrico c’è un dispendio di risorse enorme, per non parlare della quantità di denaro necessaria per acquistarne uno nuovo. Affidati a professionisti del mestiere, SulSicuro troverai solo tecnici certificati che sapranno regalare una seconda vita al tuo elettrodomestico.
  • Sostituisci le lampadine di casa con quelle a basso consumo.
  • Limita gli spostamenti in auto: per tratte inferiori a 2km cerca di andare a piedi, farai bene all’ambiente, al portafogli e alla linea!