Trasloco facile: consigli utili

0
89

Traslocare richiede sempre molto tempo e può essere facilmente causa di stress. Per rendere questo giorno più semplice, ci sono alcuni piccoli consigli da tenere a mente. Eccone alcuni per realizzare un trasloco facile.

1.Organizza tutto in anticipo

La chiave per i traslochi di successo è organizzare scatoloni e smontare mobili in anticipo. Non aspettare la settimana prima del trasloco, ma riempi una scatola alla volta, magari a partire da uno o due mesi prima. In questo modo, il lavoro sarà meno stressante e senza neanche rendertene conto, il più sarà fatto in poche settimane. Per quanto riguarda i mobili, invece, smonta quelli non essenziali a partire da due settimane prima del giorno del trasloco.

2.Scegli un’impresa locale

Sei indeciso tra fai-da-te e ditta di traslochi? La prima soluzione può sembrare quella più economica, ma comporta diversi svantaggi, come, ad esempio, stress dovuto alla guida, smontaggio e montaggio dei mobili e, quindi, stanchezza. Bisogna considerare anche tempistiche più lunghe e, spesso, giorni di ferie per ultimare il trasloco. Con un’impresa, invece, tutto + più facile, soprattutto se traslochi a Milano, una grande città in cui bisogna pensare anche a permessi di parcheggio e traffico. Una ditta di traslochi, ti assicura un servizio di qualità, tempistiche veloce, e nessuna preoccupazione. Inoltre, i costi non sono eccessivi se confrontati con il fai-da-te.

3.Elimina il superfluo

Un altro modo per rendere il trasloco facile e senza stress, è eliminare tutto quello che non serve e portare con sé solamente il necessario. Dona i vestiti che non usi più e scegli attentamente i mobili da portare con te. Chiediti le seguenti domande:

  • Si addice alla nuova casa?
  • Può essere rinnovato (ad esempio con la pittura)?
  • È facile da smontare?

In questo modo, sarai sicuro di portare con te solamente quello che è davvero utile.


SHARE