Riscaldamento a battiscopa o a pavimento? Pro e contro

0
121
Riscaldamento-a-battiscopa

Il riscaldamento a battiscopa sta prendendo sempre più piede ed effettivamente presenta dei vantaggi non trascurabili. Questo sistema di riscaldamento infatti, a differenza di quello a pavimento che è sicuramente più diffuso al giorno d’oggi, può essere realizzato anche in un secondo momento e non solo in fase di ristrutturazione. Per tale ragione sta diventando sempre più popolare: sono moltissime le famiglie che vogliono eliminare i radiatori e passare ad un sistema più efficiente e magari più economico. Ecco che il riscaldamento a battiscopa risolve ogni problema: può essere installato senza opere murarie ed è quindi l’ideale per tutti coloro che non vogliono fare lavori impegnativi in casa. 

Come vedremo però questo sistema presenta anche qualche piccolo inconveniente: è quindi meglio valutare sempre attentamente, tenendo conto della propria situazione e soprattutto delle dimensioni delle stanze da riscaldare.

Riscaldamento a battiscopa: come funziona?

Riscaldamento-a-battiscopaIl riscaldamento a battiscopa ha un funzionamento simile al riscaldamento a soffitto o a quello a pavimento: può essere elettrico oppure ad acqua calda, collegato direttamente alla caldaia. In sostanza vengono installati dei battiscopa particolari, i quali vengono riscaldati direttamente dall’acqua oppure dall’elettricità. Questi battiscopa sono dotati di apposite feritoie che permettono il passaggio del calore verso le pareti, che vengono quindi riscaldate di conseguenza. In questo modo il calore viene distribuito nella stanza per irraggiamento e senza sollevare polveri sottili dannose per la salute.

I vantaggi del riscaldamento a battiscopa

Questo sistema di riscaldamento è molto interessante perchè offre una serie di vantaggi da prendere sicuramente in considerazione. Vediamoli uno ad uno.

Non richiede opere murarie

Il vantaggio maggiore di questo sistema è che può essere installato in qualsiasi momento e non solo in fase di ristrutturazione o costruzione. Non richiede infatti opere murarie ma solo la sostituzione dei battiscopa ed il loro collegamento con i tubi già presenti utilizzati prima per i radiatori.

Riscalda rapidamente

A differenza del riscaldamento a pavimento, quello a battiscopa riscalda molto più rapidamente la stanza.

Permette di migliorare la qualità dell’aria

A differenza del riscaldamento classico, quello a battiscopa funziona per irraggiamento quindi non solleva polveri sottili dannose (specialmente per chi soffre di allergia).

Previene la formazione di muffa

Riscaldando direttamente le pareti, su queste non si formerà mai muffa perchè saranno sempre perfettamente asciutte!

Consente di risparmiare nei consumi

Il riscaldamento a battiscopa è anche economico: oltre all’installazione semplice, infatti, consuma pochissima acqua rispetto ad un sistema classico! Risultato: le spese in bolletta saranno dimezzate.

Svantaggi e cose da sapere

Sebbene i vantaggi di questo sistema di riscaldamento siano più che interessanti, dobbiamo ricordare che non sempre si rivela la soluzione migliore. Il riscaldamento a battiscopa infatti è l’ideale per i piccoli spazi, ma se la vostra abitazione ha un’ampia metratura potrebbe esserci qualche problema. In una stanza molto grande infatti questo sistema non può garantire il massimo dell’efficienza: sono le pareti ad essere riscaldate e questo va sempre ricordato! Se la stanza è grande, al centro potrebbe rimanere piuttosto fredda quindi è meglio evitare questo sistema e piuttosto optare per il riscaldamento a pavimento.

Ti potrebbe interessare anche…