Parquet Bianco: è la scelta giusta? Vediamo vantaggi e svantaggi

0
111
Parquet-bianco

Quando si è alle prese con la scelta del pavimento da posare nella propria abitazione bisogna sempre prestare una certa attenzione. Se infatti alcuni pavimenti potrebbero sembrare l’ideale dal punto di vista estetico, lo stesso non si può dire della loro resistenza e praticità e quindi ogni aspetto deve essere valutato con calma. Il parquet bianco, ad esempio, è molto in voga negli ultimi tempi: al di là dell’estetica e del gusto personale, una pavimentazione di questo tipo è in grado di offrire diversi vantaggi. Il problema però è che bisogna sempre fare i conti anche con gli aspetti negativi e che potrebbero creare problemi con il passare del tempo. Per questo motivo è sempre meglio, prima dell’acquisto, informarsi bene e capire se il parquet bianco sia la soluzione migliore e più conveniente. 

I vantaggi del parquet bianco

Un parquet bianco, e in generale una pavimentazione di questo colore, può offrire diversi vantaggi: primo tra tutti l’impatto sulla luminosità. Qualsiasi tipo di pavimento chiaro o addirittura bianco è in grado di donare all’ambiente una luminosità incredibile e quindi di renderlo anche otticamente più ampio. Da questo punto di vista, la scelta del parquet bianco sembrerebbe ottimale ma bisogna anche considerare altri fattori.

Per quanto riguarda la scelta di stile, il parquet bianco o in rovere sbiancato si adatta sicuramente molto bene agli arredi di tipo moderno. Ma cosa dire riguardo alla manutenzione di cui necessita? Siamo sicuri che un pavimento in legno così chiaro sia davvero la scelta vincente? Dal punto di vista dell’usura, possiamo dire che il parquet bianco ha due facce distinte e tutto dipende dall’effetto che volete ottenere nella vostra abitazione.

Considerate che se non volete diventare pazzi e provvedere ad una manutenzione periodica per ripristinare la bellezza del vostro parquet bianco potete anche farne a meno. Questo è un vantaggio, ma l’effetto che otterrete sarà completamente diverso dall’originale e il vostro pavimento da modern diventerà rustico.

Gli svantaggi del parquet bianco

Se il parquet bianco da un lato è in grado di rendere l’ambiente più ampio e luminoso, bisogna anche fare i conti con la manutenzione periodica di cui necessita per rimanere sempre impeccabile! In sostanza, se volete che rimanga sempre come il primo giorno dopo la posa, dovete fare una manutenzione periodica che significa costi aggiuntivi più di una volta l’anno. Inoltre, considerate che su un pavimento bianco naturalmente eventuali macchie si vedrebbero molto di più quindi dovrete pulirlo con più frequenza. 

Se avete dei bambini piccoli o animali che girano per casa, il parquet bianco potrebbe rovinarsi ancora di più. Il segreto, se volete ridurre al minimo la manutenzione necessaria, sarebbe quello di trattarlo superficialmente con una resina apposita. Considerate però che in questo caso i costi sono davvero elevati e bisogna vedere se il gioco vale la candela!

Il laminato: una soluzione economica e durevole

Pavimento-laminatoUna valida alternativa, se volete un parquet bianco in casa, è optare per il laminato. I rivestimenti in laminato offrono notevoli vantaggi, anche se non si può dire che esteticamente siano la stessa cosa del parquet vero e proprio. Se però volete un pavimento molto chiaro e addirittura bianco, il laminato potrebbe risolvervi moltissimi problemi e rendervi la vita molto più semplice, anche perchè è resistente all’acqua e all’usura…continua a leggere

Ti potrebbe interessare anche…