Gerbere: come curarle e qual è il significato di queste bellissime piante

0
64
Gerbere

Le gerbere sono piante erbacee appartenenti alla famiglia delle Asteraceae, particolarmente popolari perchè producono dei fiori meravigliosi e coloratissimi. Anche se sono originarie dell’Africa, dell’Asia e del Sudamerica, le gerbere sono ormai diffusissime anche nella nostra Penisola: i loro fiori sono perfetti per decorare la casa ma anche i giardini o i balconi. Nei vivai si possono trovare anche per le composizioni di fiori recisi: le gerbere infatti, con i loro meravigliosi fiori grandi e colorati, sono tra le più amate del genere insieme alle rose. 

Gerbere: come curarle e coltivarle al meglio

Nonostante le loro origini, queste piante sopravvivono benissimo anche da noi e la loro coltivazione non è difficile come verrebbe da pensare. Vediamo come prendersene cura ed evitare che soffrano inutilmente, per un balcone o un appartamento sempre coloratissimi!

Dove collocare la gerbere

Le gerbere possono essere coltivate sia in appartamento che all’esterno, nel giardino oppure sul balcone di casa. L’importante è che siano collocate in una zona luminosa, perchè hanno bisogno di molto sole. Considerate che coltivandole in casa queste piante vi possono dare molte più soddisfazioni: la fioritura infatti in questo caso dura tutto l’anno. Al contrario, se intendete tenderle all’esterno dovete sapere che i fiori iniziano a spuntare in primavera (solitamente in aprile) e durano fino ad ottobre. Le gerbere non amano le correnti d’aria, quindi assicuratevi di tenerle in un luogo riparato. 

Quanto e come annaffiare le gerbere

Per quanto riguarda l’irrigazione, le gerbere devono essere annaffiate costantemente ma mai in grandi quantità. Il terreno deve sempre essere piuttosto umido, ma vi consiglio di prestare attenzione perchè se si formano ristagni nel sottovaso rischiate che la pianta muoia rapidamente. Le irrigazioni devono essere costanti soprattutto durante il periodo della fioritura: in seguito potete diminuirle ma assicuratevi sempre che il terreno non risulti completamente asciutto! Per quanto riguarda l’acqua, sarebbe sempre meglio utilizzare quella piovana o distillata da preferire a quella del rubinetto che potrebbe risultare troppo calcarea.

Gerbere: tanti colori e significati

GerberaMolto apprezzate anche come fiori recisi, le gerbere sono spesso scelte come regalo proprio per via dei bellissimi colori dei loro fiori, che però portano con sé significati differenti. Attenzione quindi: quando si scelgono le gerbere bisogna sapere qual è il significato di ogni colore, proprio come per le rose. 

Gerbera rossa: passione

La gerbera rossa porta con sé un significato simile a quello della rosa rossa: amore e passione incontenibile. Perfetta come regalo per la propria amata o per una persona che si vuole conquistare.

Gerbera gialla o arancione: allegria!

La gerbera gialla è adatta a chiunque, ma specialmente a coloro che stanno attraversando un brutto momento. Questo colore infatti trasmette allegria, gioia e vitalità ricordando i raggi del sole. Il giallo mette di buon umore, quindi la gerbera gialla è perfetta per chiunque in realtà.

Gerbera bianca: purezza

Il bianco, ormai si sa, è un colore che viene associato alla purezza. Una gerbera bianca è una delle più apprezzate perchè può essere regalata a chiunque e fa sempre un gran figurone.

Ti potrebbe interessare anche…