Arredare casa con Fido: scelta e consigli sulle cucce per cani da interno

0
183

Chi ama i cani, li considera parte integrante della famiglia e per questo quando ci si ritrova ad arredare la casa si contano anch’essi e le loro esigenze. Come un bambino ha bisogno di un angolo giochi tutto per sé, anche il cane necessita di uno spazio privato in cui rilassarsi e sentirsi nella propria “tana”. Se per molti versi, infatti, amerà stare all’ombra del proprio padrone, per altri ha bisogno di avere uno spazio che sente suo in cui trovare rifugio.

La cuccia per cani da interno è un prodotto indispensabile per accogliere in casa il proprio amico a quattro zampe, soprattutto quando le temperature sono molto basse o, al contrario, molto alte. Le cucce da interno che ci sono in commercio oggi sono tante e variegate, per cani di ogni misura. Quando si sceglie questo prodotto, tuttavia, se è vero che in primis vanno considerate sicuramente le necessità di Fido, dall’altra è bene scegliere qualcosa che stia bene nell’ambiente in cui viene inserito. Una volta posizionata la cuccia, infatti, essa non dovrebbe essere più spostata e di conseguenza, costituisce un vero e proprio complemento d’arredo.

Cucce da interno per cani: come scegliere

Le possibilità di scelta nei negozi di animali per quanto riguarda le tipologie di cucce per il cane sono diverse. La prima cosa da stabilire, al momento della scelta, è il tipo di cuccia di cui si ha bisogno che dipende, com’è ovvio, dal tipo di cane e dal suo stile di vita. Le dimensioni della cuccia da interno è sicuramente la cosa da cui partire e vanno in base alla taglia del cane: un cane grande avrà una cuccia ampia, così se è piccolo avrà dimensioni minori.

Un giaciglio troppo grande per un piccolo cane lo potrebbe far sentire poco sicuro e in inverno potrebbe avere freddo a causa della troppa dispersione di calore. Se è una cagnolina e si pensa che avrà dei piccoli, sarà bene tenersi larghi con i centimetri. Se invece è un cucciolo vale la pena considerare già le dimensioni che avrà da adulto e scegliere di conseguenza.

La scelta della forma, del modello, dei materiali dipende dalle esigenze e alle abitudini del cane. In alcuni casi si preferirà qualcosa di facilmente spostabile, in altri materiali lavabili. Di solito si tratta comunque di materiali come: poliestere, plastica, legno, metallo. Rispetto a quelle da esterno, le cucce da interno per cani non devono proteggere dagli agenti atmosferici e quindi consentono maggiore libertà.

Arredare casa con Fido: la cuccia da interno perfetta

I modelli di cuccia per il cane sono tantissimi oggi: dai più semplici e più tradizionali si va a modelli di design capaci di fare arredamento. Ceste, brandine, lettini, divanetti, cuscini, tappeti hanno forme e colori variegati, cosicché si possono adattare allo stile e ai colori di casa. In questo modo si creerà un tutt’uno armonioso anche per l’occhio e non solo per il cane.

Fra i più diffusi ci sono sicuramente i modelli a brandina e il divanetto. Il primo è comodo specialmente se il cane viene spesso spostato, il secondo invece se è stabile. Nella scelta della cuccia è bene accertarsi che le parti in tessuto siano completamente sfoderabili, così da essere lavate. Questo, soprattutto se il cane esce spesso. Per chi allo stile in casa ci tiene davvero per il cane in casa ci sono anche cucce con la struttura di base in elegante legno, talvolta complete di una parte per le ciotole di Fido.


SHARE